venerdì 31 gennaio 2014

Prevenire l'influenza con gli oligoelementi

Con l'arrivo dell'inverno, arrivano anche le tipiche malattie da raffreddamento, influenze e malattie virali come tosse, raffreddore, mal di gola e mal d'orecchio.

Per ridurne gli effetti ma soprattutto per prevenirle gli oligoelementi minerali sono un supporto estremamente efficace, in particolare: la combinazione Manganese- Rame (MN-CU).

Questi due elementi, infatti, agiscono negli stati infettivi che coinvolgono l'apparato respiratorio, aiutando l'organismo a rispondere a questi “attacchi esterni”.

Gli oligoelementi sono minerali già presenti in piccolissime quantità nel nostro corpo per regolare le funzioni fisiologiche e i processi metabolici. Ecco perché, quando alcuni di questi sono carenti nell'organismo, i processi metabolici rispondono più lentamente e anche la reazione dei nostri anticorpi ai virus è più lenta e meno efficace.

Introducendo dosi piccolissime di questi oligoelementi nell'organismo si favorisce il mantenimento di un equilibrio organico e il nostro corpo riesce in questo modo a combattere e a proteggersi dai malanni stagionali.

L'azione di Manganese-Rame in via preventiva dovrebbe iniziare preferibilmente un mese prima della stagione invernale, per gli adulti 3 fiale alla settimana, da ridurre a 2 per i bambini.

Durante l'episodio acuto (raffreddore, febbre, otite, tosse) vanno invece somministrati in associazione agli oligoelementi specifici per il tipo di disturbo o con fitoterapici o farmaci adeguati.

Rivolgetevi sempre al farmacista per conoscere il corretto dosaggio da somministrare, in particolare quando si tratta di bambini, anziani o di persone che soffrono di patologie croniche.


Nessun commento:

Posta un commento

Dimmi la tua opinione su questo post