martedì 7 maggio 2019

Gli oli essenziali

Gli oli essenziali sono composti naturali di origine vegetale creati da miscele di sostanze volatili, odorose e oleose, vengono prodotti da molte piante sotto forma di minuscole gocce. La quantità di olio essenziale presente in una pianta è molto ridotta ma per alcune specie può essere abbondante.

La volatilità è la capacità di diffondersi nell’aria e permette l’assorbimento attraverso le vie aeree, dato che si miscelano con l’aria che respiriamo.

L’oleosità di queste sostanze vegetali le rende liposolubili (che si posso sciogliere nei grassi).
L’odorosità degli oli essenziali rappresenta la loro proprietà più importante. La percezione del loro odore viene conservata nella nostra memoria come esperienza collegata a eventi vissuti.

Gli oli essenziali vengono percepiti dal nostro olfatto. Le cellule olfattive sono cellule nervose e partendo da esse il messaggio viaggia verso le altre parti del cervello.
Il gran numero di sostanze che costituiscono gli oli essenziali rendono molto variegata la gamma di aromi offerta dal mondo: aromi che prendono il nome dalla pianta da cui sono stati ricavati (olio essenziale di Lavanda dai fiori della Lavanda, di Eucalipto dalle foglie dell’Eucalipto, ecc.).

Gli oli essenziali entrano nel nostro organismo anche attraverso la pelle (ad esempio durante un massaggio) e dopo averla superata viaggiano nel sangue e raggiungono gli organi malati.  

Nelle malattie da raffreddamento, l’olio di eucalipto è indicato per via esterna, ad esempio in bagni caldi (5 gocce nella vasca).

Per la cattiva digestione, da usare l’olio di finocchio, con un massaggio a livello addominale, mentre per via orale è preferibile consumare un infuso di semi.

Il massaggio con oli essenziali dona numerosi benefici al corpo e alla mente e sfrutta le proprietà curative delle essenze. E’ molto diffuso mettendo qualche goccia nell’olio da massaggio e praticando movimenti lenti per permettere alle essenze di entrare nel corpo attraverso i pori.
L’olio di camomilla e quello di lavanda sono i più adatti per trattamenti rilassanti.

Nessun commento:

Posta un commento

Dimmi la tua opinione su questo post